mercoledì 6 febbraio 2013


dalle stelle alle stalle alle stelle alle stalle alle stelle alle stalle alle stelle alle stalle alle stelle alle stalle alle stelle alle stalle.
mo' basta.

29 commenti:

  1. Lo dico spesso anche io.
    E mi ricorda un pò Jack Burton, che dice: "Basta, adesso".

    RispondiElimina
  2. ma ti riesce, il "basta"?
    perché a me no, e sono sfinita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ti cito anche Lebowski: "A volte sei tu che mangi l'orso, a volte è l'orso che mangia te".
      Ovviamente non riesce sempre.
      Ma si allargano le spalle e si va avanti. Al massimo meni qualche colpo in più.

      Elimina
    2. tu pensa che ho già le spalle larghe di costituzione e per il tanto nuotare. se mi si allargano di più diventa un problema. vada per i colpi in più.

      Elimina
  3. pyp, no, il discorso è ampio. molto ampio.
    fra, che poi, conoscendomi, magari ri-sparisco per altri due mesi...

    RispondiElimina
  4. stato psichico o alterne vicende?
    ciao isi

    RispondiElimina
  5. hai fatto bene a chiuderla lì la storia,
    però te ce so voluti 3 mesi
    spero tu stia bene

    RispondiElimina
  6. isi isi ciao !! bentornata !! da quanto mancaviiii !!
    sì troppe stalle e ancora stalle....nun se ne pò più !!

    RispondiElimina
  7. accidenti !! che traffico in questi blog...storie e storie. beh mi consolo... sono in buona compagnia a quanto pare ;-)))

    RispondiElimina
  8. certe oscillazioni mi convincono poco. da cometa a mucca? ciao :)

    RispondiElimina
  9. Io direi attenzione a non calpestare qualche cacca nella stalla!!

    RispondiElimina
  10. yet, entrambe.
    fra, che storia?
    nel, dai, che si cono anche le stelle e altre stelle.
    anto, non mi si addicono, dici?
    around, ecco, hai centrato un aspetto del problema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no, intendevo proprio dire che non mi convincono in generale certi capovolgimenti. si tratta in genere di eccessi. anche se le situazioni a volte cambiano. e pure le persone. ciao ancora

      Elimina
    2. io sono una eccessiva.

      Elimina
  11. eccoti!!!
    spero che non ci sia un altro silenzio stampa (10 nov/6 feb è un bel periodo di dark side...)

    un abbraccio

    t.

    RispondiElimina
  12. Ma come, sparisci dal virtuale, senza un saluto, un augurio e poi vuoi farmi credere
    che non ci sia stata una storia, un avanzamento di carriera
    e siccome la salute è ok, almeno fai uno sforzo e raccontaci qualcosa

    RispondiElimina
  13. bentornata in ogni caso!:-)

    RispondiElimina
  14. arancio, no, ma scarseggia l'ispirazione.
    fra, niente degno di interesse. sparisco ma sono sempre qui.
    lau, grazie, ma non me ne sono mai andata.

    RispondiElimina
  15. ten, the dark side of the moon...

    RispondiElimina
  16. Amo gli eccessi opposti e relativi contrasti.
    Diciamo che se non vuoi che ti usurino, bisogna passare anche e forse starci un po' nelle vie di mezzo, un po' più miti.

    RispondiElimina
  17. dipende dai casi...
    gesù è nato in una stalla... (per esempio)...

    RispondiElimina
  18. Io ambisco all'inverso...che sono stanco di spalare letame....
    :-)

    RispondiElimina
  19. stelle e stalle...
    fosse solo una questione di volontà, sarebbe quasi facile.

    RispondiElimina
  20. Ti auguro di tornare alle stelle. E restarci.
    Lamps.
    Aluya

    RispondiElimina
  21. Azz. Io ho fatto dalle stelle alle stalle e lì sono rimasta.

    RispondiElimina